Riconoscimenti
Mondo Mercedes-Benz

Riconoscimenti

Eccellenza.

Stoccarda / Zagabria / Hannover, 19 settembre 2018 – Grazie ad un sistema di trazione parsimonioso e studiato con attenzione per rispondere alle esigenze di esercizio, il Citaro hybrid nel Bus Euro Test tenutosi quest'anno a Zagabria si è affermato nettamente nei confronti dei veicoli concorrenti a trazione completamente elettrica. La giuria, composta da esperti di rango internazionale, ha apprezzato il veicolo in particolare per quanto riguarda la redditività, l'innovazione, la qualità e la facilità di utilizzo, dove si è affermato definendo un netto distacco rispetto alla concorrenza.Particolare risalto ha ottenuto il fatto che la nuova tecnologia ibrida trova applicazione in un'ampia gamma di autobus urbani dotati sia di motore diesel che di motore a gas. Grazie a questa tecnologia i motori a combustione interna Mercedes-Benz, già straordinariamente parsimoniosi, conoscono un ulteriore notevole incremento della propria efficienza.

In abbinamento allo sterzo elettroidraulico "intelligent eco steering", anch'esso nuovo, il Citaro hybrid riduce ulteriormente il consumo di carburante del già efficiente Citaro che può attestarsi su un valore pari all'8,5%. Questa soluzione rende chiaro quale sia l'obiettivo che gli autobus perseguono con la nuova tecnica ibrida: la combinazione di modifiche minimali sul veicolo di partenza con il rendimento massimo del carburante. Non solo, ma il Citaro hybrid è un veicolo leggero, che offre buone opportunità di acquisto; un veicolo facile: sia per il conducente che per le officine.

"Con il Citaro hybrid permettiamo già oggi alle aziende di viaggiare non solo riducendo al massimo l'impatto ambientale ma ottenendo contemporaneamente risultati notevoli in termini di redditività. La nostra tecnica ibrida rappresenta un'intelligente integrazione per le aziende di trasporto che puntano su veicoli a emissioni ridotte", afferma Till Oberwörder, direttore della Daimler Buses.

La giuria internazionale del "Bus of the Year", composta da giornalisti provenienti da 22 Paesi, ha eletto il Mercedes-Benz Citaro hybrid Autobus dell'anno 2019. In occasione dello IAA dei Veicoli Industriali di Hannover, il presidente della giuria Tom Terjessen (a destra) consegna l'ambito trofeo a Till Oberwörder, direttore della Daimler Buses.

Nel test comparativo, il veicolo è risultato convincente nelle categorie Redditività, Innovazione, Qualità e Semplicità di utilizzo.

Il funzionamento di base del Citaro hybrid è semplice: quando l'autobus decelera, il motore elettrico supplementare funge da generatore trasformando l'energia frenante in corrente. Questa corrente viene accumulata in condensatori a doppio strato, noti con il nome di "Supercaps". La corrente viene utilizzata dal motore elettrico per coadiuvare l'azione del motore a combustione interna, in particolare in fase di spunto. La potenza del motore elettrico raggiunge max. 14 kW mentre la coppia si attesta su 220 Nm. L'accumulatore di corrente è composto da due moduli, analoghi agli affermati moduli di recupero, che sono disposti sul tetto, assicurando così il minimo ingombro.

La tecnologia adottata per la soluzione ibrida ha svolto un ruolo rilevante nella valutazione della giuria tecnica. La soluzione di una rete ad alto voltaggio, complessa e costosa, è stata scartata a favore di una rete separata a 48 Volt, analoga a quella adottata sulle autovetture Mercedes-Benz a trazione ibrida: una soluzione, questa, che viene adottata per la prima volta su un veicolo industriale. In questo modo l'ingombro richiesto è rimasto contenuto lasciando invariate le dimensioni dell'abitacolo e, con esse, la capienza dell'autobus. Il peso è risultato maggiore di soli 156 chilogrammi. Il Citaro hybrid con equipaggiamento di serie a vettura unica e massa totale a terra di 18 t consente di ospitare fino a 105 passeggeri, mentre il numero sale a 159 passeggeri nella versione autosnodata. L'impianto a 48 Volt, inoltre, utilizza componenti a basso voltaggio, rendendo meno problematici gli interventi. I gruppi ausiliari restano invariati e vengono azionati in modo convenzionale.  Gli intervalli di manutenzione del Citaro hybrid restano invariati – ogni 60 000 km oppure una volta l'anno – così come tutti le operazioni di manutenzione previste per il gruppo motopropulsore convenzionale. 

La giuria internazionale di esperti ha elogiato anche gli sforzi profusi dai progettisti di non considerare la trazione ibrida in modo limitato ma di intenderla in modo integrale. Una concezione che si esprime anche nel nuovo sterzo di cui il Citaro hybrid è dotato, l'"intelligent eco steering". Questo sterzo elettroidraulico viene attivato soltanto all'occorrenza, quando il conducente agisce sul volante, consentendo così di ridurre il consumo di carburante. La longevità di tutti i componenti è commisurata alla durata utile del veicolo. L'utilizzo della trazione ibrida, però, consente di per sé di ridurre la sollecitazione del motore a combustione interna. Al tempo stesso, l'impiego del motore elettrico come generatore di corrente riduce le sollecitazioni agenti sui freni aumentandone la durata utile.

Il conferimento del titolo di "Bus of the Year 2019" per la Mercedes‑Benz rappresenta la conferma che la strategia di utilizzo dei sistemi di trazione deve essere concepita in modo quanto più possibile ampio per consentire alle aziende di trasporto e ai loro gestori di ottenere una redditività ottimale concentrandosi con coerenza sull'ecologicità di funzionamento. Il risultato delle votazioni di quest'anno dimostra in modo quanto mai chiaro che non esiste una sola via in questa direzione.